Associazione Sportiva Dilettantistica “Arcieri del Mare”

Domenica 12 maggio Rio Marina è stata la protagonista indiscussa del tiro con l’arco dove nelle sue ammalianti miniere si è svolta una gara regionale di tipologia “Tracciato” organizzata dalla A.S.D. Arcieri del Mare, competizione, tra l’altro, valevole per la classificazione del Campionato Italiano FIARC 2020.

Bersagli inseriti tra la terra nera che brilla come le stelle di un cielo estivo e le rocce rosso pompeiano in netto contrasto con l’azzurro della splendida vista mare di cui gode il posto: così ha inizio la giornata per questi atleti che, con la faretra in spalla, sono venuti da diverse zone d’Italia per dimostrare che una passione non conosce distanze.

Quattro chilometri di percorso e quasi 5 ore di gara, il tutto splendidamente organizzato e curato nei minimi dettagli con l’intento di sorprendere gli ospiti facendogli conoscere anche una bozza di quell’Elba che fu, quando convogli pieni di minerali salpavano sulla rotta di Piombino e i minatori, in piedi dall’alba, lavoravano duramente nelle cave fino al calar del sole. Tutto l’entusiasmo che si può leggere nei commenti “social” degli iscritti fa credere che l’obiettivo di stupire sia riuscito egregiamente.

Moby, Ilva Lavanderia Industriale, Miele Ballini, Elba Energy Drink, Acqua dell’Elba e Acqua Fonte Napoleone hanno dato un prezioso contributo grazie al quale adesso la loro efficienza e la loro qualità è conosciuta anche in ambito arcieristico.

Ma tutto questo non sarebbe potuto succedere senza il consenso da parte dell’Ente Parco e del Comune di Rio i quali, sin da subito, si sono dimostrati disponibili e pronti ad appoggiare questo particolare evento.

L’impegno dei soci della compagnia degli Arcieri del Mare che per mesi hanno lavorato duramente ai fini di rendere la competizione quasi come una festa può dirsi pienamente ricompensata: strette di mano, messaggi di complimenti, album ricchi di foto e di elogi da parte di coloro che hanno gareggiato continuano a riempire la casella di posta e la home del nostro facebook. Tutta la fatica è stata dimenticata, al suo posto il cuore si riempie di orgoglio e di gioia.

Infinite grazie, a tutti.

Il “trailer” della nostra gara nelle miniere di Rio

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *