Associazione Sportiva Dilettantistica “Arcieri del Mare”

Il conte Carlo Michelini di San Martino, conosciuto tra gli Arcieri del Mare semplicemente come “il Conte” era un personaggio benvoluto e amato da tutti. Così come Fabrizio Lunghi detto “Ucci”, se n’è andato troppo presto e ha lasciato un grande vuoto in Compagnia. Gli arcieri più vecchi lo ricordano come un grande uomo, sia di stazza che di cuore.

Il nostro Patrizio Bolano lo racconta così:

Il Conte era competitivo, era in gamba e tirava con un arco di 65 libbre. Era quasi sempre sul podio. Il suo “avversario” era il nostro Roberto di Villa Ottone, suo grande amico, gli sfottò tra loro non finivano mai. Veniva a farsi i capelli da me e mi caricava, io ero alle prime armi, e mi voleva indirizzare all’arco compound. Me lo comprai, ma dopo un mese lo delusi, non mi piaceva, non lo ritenevo adatto alla mia filosofia, dopo i nostri racconti di caccia e tiro al piattello. Un giorno mi presentai con un legno di scopa e mi disse: “Salsicce???” E io risposi: “No, arco!!!“. E lui: “Ma dove vai, prendi un arco serio!“. Quando passava in negozio mi insegnava a mirare, era il gigante buono, bravissimo a tennis a livelli altissimi, pescatore anche, mi è mancato molto come a tutta la compagnia.

Il Trofeo del Conte nacque per puro caso nel 2015. Era in programma una gara del Trofeo Ucci ma, arrivati al campo, pioveva a dirotto, e Stefano propose di fare una gara indoor in palestra al posto di quella regolare. Da lì Davide Priori, allora presidente, lanciò l’idea di creare un torneo indoor, dedicato al Conte. Si stabilì di organizzare 3 gare durante l’anno, di cui si consideravano le 2 migliori; successivamente le gare si sono ridotte a 2 (e per entrare in classifica, si deve farle tutte e due). Durante il primo anno del torneo venne realizzato un bellissimo trofeo artigianale in legno da David Magro e Irene Giachè, che rappresenta uno scudo con lo stemma araldico della famiglia Michelini di San Martino. Sul retro ha un alloggio creato appositamente per ospitare le frecce dei vincitori di ogni anno. Il vincitore annuo è stabilito per mezzo di coefficienti, esattamente come per il Trofeo Ucci.