Associazione Sportiva Dilettantistica “Arcieri del Mare”

Un cielo minaccioso, un vento “che porta via”, un arco che si rompe prima della gara e immediatamente sostituito da uno “scuola” che, diciamocelo, non è proprio il massimo: inizia così la giornata per i nostri Arcieri del Mare alle prese con la loro prima gara Fidasc, Federazione alla quale siamo affiliati da poco e di cui eravamo impazienti di provare le gare.

Il percorso di Suvereto degli Arcieri dell’Aquila Nera è piaciuto, le piazzole sono partite tutte da un sentiero che, in senso orario, faceva il giro del campo; i tiri avevano una distanza massima di 30 metri, alcuni molto adrenalinici perché la dislocazione tattica degli animali protetti era spesso a ridosso degli spot.

Il troppo vento ha messo tutti in crisi, compresi i compound, ma se Eolo pensava di porre i bastoni tra le ruote a noi elbani, Arcieri del Mare da ben 25 anni, si è fatto del male con le sue stesse mani: i bravi, delle condizioni meteo avverse nemmeno se ne accorgono! E così, come se fosse stata una splendida giornata primaverile, Stefano Giacomelli e Giada Sani salgono sul traghetto di ritorno verso l’Elba con, rispettivamente, medaglia d’oro e d’argento! Chi non è salita sul traghetto è Alessandra Ingrasci perché abita a Cecina, ma questo poco importa, medaglia d’oro anche per lei!

E così gli altri presenti alla gara, Patrizio Anselmi, Amedeo Anselmi, Alessio Cesetti, Samuele Spinetti (alla sua prima gara), Daniela Guglielmi, Pietro Cardia, Andrea Sani, Roberto Trabison e Massimo Landi non solo hanno esultato per le tre medaglie conquistate (perché le medaglie le ha conquistate la compagnia, e quindi anche loro) ma hanno capito che la cosa è fattibile, con un po’ più di allenamento e concentrazione, la prossima volta… Chissà!

“Stranissimo esultare per tante sagome che però sono punti in meno” questo è stato il commento di Patrizio, uno dei nostri atleti protagonisti della giornata di oggi, e nel mondo degli arcieri non è necessario spiegare questa frase. Tuttavia sottolineiamo che il divertimento c’è stato anche qui, con questa federazione per noi nuova,  perché se ti piace lo sport che fai, l’ultima cosa a cui pensi è il dove lo fai. È stata una bella giornata e non possiamo che fare i complimenti agli Arcieri dell’Aquila Nera e a tutti gli organizzatori della gara.

Ovviamente, ci vediamo alla prossima!


3 commenti

Alberto Novelli · 15 Marzo 2021 alle 09:22

Grazie davvero, siamo contentissimi che il percorso vi sia piaciuto e che vi siate divertiti, vi aspettiamo a giugno per l’altra tipologia di gara….

    Arcieri del Mare · 15 Marzo 2021 alle 09:31

    grazie a voi Alberto! ci vedremo sicuramente, magari anche più numerosi 🙂

Patrizio Anselmi · 15 Marzo 2021 alle 16:55

Gara bellissima. Frecce che andavano per i cavoli propri per il vento ma va bene così, fa parte di questo sport. Complimenti ai medagliati! Alla prossima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.