Associazione Sportiva Dilettantistica “Arcieri del Mare”

L’A.S.D. Arcieri del Mare inizia il 2020 con il piede giusto: alla loro prima gara dell’anno del Campionato Regionale Toscano, piccoli dischi di metallo color oro, argento e rame hanno dato la felicità a ben 8 atleti.

Una kermesse davvero eccezionale li ha visti protagonisti alla gara di tipologia “Percorso”, organizzata splendidamente dalla compagnia 09ROSE di Rosignano; 24 piazzole per un totale di 72 frecce scagliate a bersagli che potevano essere posizionati ad una distanza massima di 40 metri.

Questi i nomi dei nostri arcieri che in gara hanno spiccato per tecnica e abilità:

  • Valentino Venaglia 1° Classificato CUM Arco Ricurvo
  • Chiara Trabison 1° Classificata SCF Arco Ricurvo
  • Giada Sani 1° Classificata SCF Freestyle
  • Matteo Cancro 1° Classificato SCM Arco Ricurvo
  • Alessandra Ingrasci 1° Classificata CAF Arco Nudo
  • Stefano Giacomelli 1° Classificato CAM Compound
  • Andrea Sani 2° Classificato CAM Freestyle
  • Daniela Guglielmi 3° Classificata CAF Arco Storico

Precisiamo che per Valentino Venaglia si trattava in assoluto della sua prima gara regionale, che Chiara Trabison ha sperimentato le distanze da Scout, decisamente superiori rispetto a quelle da Cucciola, che per Matteo Cancro l’arco ricurvo non era una certezza quanto il suo amato arco storico, ma con il giusto allenamento ha sorprendentemente superato tutti con più di 40 punti di distacco dal secondo e che Stefano Giacomelli, arciere di assoluto valore e dalla grandissima esperienza internazionale, era lontano dai campi gara da troppo tempo.

Alcuni appendono la medaglia al collo, altri al cuore ed è questo il caso di Riccardo Venaglia, Roberto Trabison, Carlo Gherarducci, Pietro Cardia, Debora Del Ministro e Giuliana Costa (che si sta lentamente riprendendo da un brutto infortunio alla spalla): per loro niente podio, ma sempre una grande gioia per le medaglie ottenute. Se uno di noi vince, con lui vincono anche tutti gli altri compagni.

Il Direttivo si complimenta con tutti, e sa già che in occasione dei prossimi Campionati Italiani Bowhunter di fine aprile avrà tante altre cose da raccontare. I numerosi risultati che otteniamo ogni volta che prendiamo la nave per andare a fare una gara sono la pubblicità più vera ed efficace per la nostra associazione.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *